Pagine AMP - Cosa sono? A chi sono utili? Publisher o Ecommerce?

Cosa sono le pagine AMP

Se non hai familiarità con Accelerated Mobile Pages (AMP), è un progetto open source che mira a visualizzare quasi istantaneamente il contenuto dei siti web sui dispositivi mobili. Questa iniziativa ha Google come sponsor, ma non è un programma di proprietà di Google ed è supportato anche da soggetti come Baidu, Bing, Pinterest, Twitter e molti altri

I vantaggi di usare le pagine AMP

All’inizio nel 2015 quando il progetto è stato avviato il motivo per cui i publisher volevano partecipare a AMP era chiaro: avrebbe reso i loro siti mobile molto più veloci, e Google offriva una notevole quantità di esposizione incrementale nella Ricerca Google attraverso i carousel delle top stories

amp google carousel stories

Fondamentalmente, puoi avere qualche chance di comparire sulle Top Stories di Google su un dispositivo mobile solo se la tua pagina è implementata in AMP e ciò ha reso AMP una grande opportunità per i siti di notizie. Ma se non sei un editore\publisher, ha senso lavorarci su? Razionalmente le pagina costruite in AMP sono più veloci e forniscono quindi una migliore esperienza utente e quindi una probabile maggior capacità di convertire il tuo utente in acquirente.

amp-impact

AMP per Ecommerce. E’ tutto facile?

Nel caso tu abbia un e-commerce, prima di partire in questo progetto di ristrutturazione del front-end (e trovare anche persone valide che lo realizzino :) è necessario che si sia consapevoli anche degli aspetti meno positivi

Per essere mostrato come una pagina AMP in Google, la pagina AMP deve essere convalidata perfettamente. I tag per AMP e ciò che supporta il progetto AMP sono molto limitanti. Alcune funzionalità presenti in parecchi siti di e-commerce non consentite sui siti web AMP.

Alcune di queste cose sono:

Chat
Molti siti utilizzano le applicazioni di chat per il servizio clienti. Con AMP questi non possono essere utilizzati, questo potrebbe causare al tuo sito di perdere potenziali vendite dagli utenti che non sono in grado di ottenere l'aiuto di cui hanno bisogno.

Modalità di pagamento
AMP non ha alcun markup specifico per i checkout, quindi gli utenti vengono reindirizzati al checkout normale. Ma non è possibile utilizzare i checkout della pagina del prodotto. Checkout come Paypal Express, Amazon Payments e Apple Pay, se utilizzati in una pagina prodotto, sono disabilitati nella versione AMP delle pagine del prodotto.

Accesso
AMP non consente l'uso di moduli, quindi un utente non può accedere a un sito AMP. Vengono inviati al tuo sito mobily responsive, per non tornare più al tuo sito AMP. Allo stesso tempo, AMP non supporta l'accesso via social media, il che potrebbe essere un deterrente anche per alcuni dei tuoi utenti. Una cosa che non è evidente è che le pagine AMP sono per lo più statiche. In realtà non supportano lo stato di accesso o le preferenze dell'utente. Cose come i prodotti consigliati o i prodotti visualizzati di recente non funzionano con una pagina AMP. Nessuno degli aspetti di personalizzazione come "Ciao, Lesley" sono fatti con AMP.


Filtri
Anche questo non può essere fatto con AMP. Il javascript limitato con cui AMP funziona non consente questo tipo di operazioni. Quindi, se la ricerca e le opzioni di filtro sono una parte importante della navigazione mobile del tuo sito, l'AMP sarà inutile.

Analytics
A prescindere dall'attuale implementazione di AMP, c'è un problema di cui preoccuparsi se si vuole implementare AMP: il monitoraggio. Il tracciamento predefinito in Google Analytics per le pagine AMP è interrotto ed è necessario correggerlo. Qui un articolo utilissimo da dare impasto a chi lavorerà al setup di Amp per bypassare il problema

amp-pages-analytics

Conclusioni

Ha senso implementarlo? Se sei un editore o produci contenuti e non hai un’ecommerce la scelta è sicuramente scontata.

Se hai invece un’ecommerce la scelta è più complicata. La pagine AMP non vanno usate in tutto il sito e quindi è possibile scegliere quali pagine possano essere sviluppate con queste tecnologia o meno.

Di sicuro l’utilizzo di AMP permette di avere a valle di un sito tremendamente più veloce, un miglioramento del ranking SEO (più pagine in AMP più traffico) ma è necessario rimodulare bene la user experience in pagine in cui alcune funzionalità non potranno essere più disponibili